Postfazione a Focus Viator di Lorenzo Mazzoni

17 11 11 by

E’ uscito il nuovo libro di Lorenzo Mazzoni, scrittore e reporter di Ferrara.       Ecco l’indice: 01. La baia di Abu Makhadeg 02. La porta chiusa a chiave 03. Marrakech 04. Amsterdam 05. Caccia al piccione ad Hyde Park 06. La Mercedes di Fratello Numero Uno 07. Statale 9 08. La città del legno di sandalo 09. Il pullman bruciato 10. Bucuresti Requiem 11. Emirati Arabi Uniti, il luccichio scadente12. Ricostruire Kabul? 13. Deutsche Demokratische Republik 14. Lisboa 15. In ricordo di My Lai       Ecco un brano tratto dal capitolo “Bucuresti Requiem“: “[…] Vai in cerca di quadri per il mercatino davanti al monastero Antim. Se non li trovi chiedi a qualche rivoluzionario dell’89. Le loro case sono piene: per la rivoluzione (?) si espropria alla nazione anche il patrimonio artistico....

read more

Le contraddizioni della Romania

17 02 08 by

E poi dicono che il reportage sta scomparendo. Da qualche parte, invece, senza troppi microfoni alla bocca, c’è chi questo lavoro lo fa ancora, semplicemente e con professionalità. Uno di questi è Giacomo Bassi, che sul suo blog Altri Mondi raccoglie i suoi viaggi, i suoi studi, curiosità e considerazioni. Appassionato di Europa dell’Est, lavora per “E Polis” come inviato in Italia e in Europa. Uno dei suoi scritti che mi sono rimasti nel cuore è Grand Hotel Ceauscescu, il suo reportage dalla Romania, poco dopo l’ingresso nell’Unione Europea. […] Paese di contraddizioni, la Romania. Immense povertà e ricchezze incalcolabili. Città senz’anima e campagne di terra e fango. Trentenni dal futuro ricco di opportunità e cinquantenni senza un briciolo di speranza. Welcome to Europe, terra che fu di Ceausescu. Quello fucilato in Eurovisione insieme...

read more