Il viaggio

30 01 16 by

Quando siamo liberi partiamo alla ricerca
ci mettiamo in cammino al tramonto dell’ovest
voliamo percorsi sottili su droni veloci
saliamo, sperimentiamo, aspettiamo
un tempo misto circolare e tortuoso
traballanti e spericolati ci dirigiamo
verso oggetti in cattivo e in buono stato
superiamo ostacoli e portoni
annuiamo a tutte le vergogne
intravediamo pensieri, origliamo spiragli
regali immaginati agli angoli
delle strade. Diamo aiuto
e riceviamo doni, così
avanziamo tra le fila del percorso sacro;
restituite infine tutte le parole
veniamo ricevuti come attesi
poi messi in attesa e finalmente messi
a dura prova. La più dura
e mistica delle prove finali
è segnata con la cartellonistica della deviazione
finché ancora assetati di verdetto
– un barlume di significato su misura –
ascoltiamo la nostra pacata lieve condanna:
tutto ciò che crediamo di sapere
è un errore senza assoluzione.

.

chiave di viaggio

Related Posts

Share This

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *