Cattiva donna disobbediente

10 01 16 by

Le cose non lo sanno
colte sul fatto dietro dita
d’avorio fuso con fosforo carico:
restano nel flusso impossibile del torto
e un poco spettinate sopravvivono, perché
quando sono vietate sono le stesse.
Anche non parzialmente leggo
riproduzioni riservate, mi attacco
le dita con colla irritante e
posto fuori
dalle regole della comunità.
Pratico l’arte proibita
rea, labile, impubblicabile
poi supero cime anche dove
è vietato il sorpasso se nevica.
Penso non accompagnata
in zone residenziali, accedo
senza permesso a istruzioni elevate
dedicate a me
e a ciò che stringo in petto.
Molto prima dei tempi maturi
senza invito né vantaggio
disonoro i padri stanchi, traduco
i riguardi, le venerazioni
e tutti gli altri cartelli ingombranti
fluidifico lingue in pericolo
verso linguemadri orfane e mute.
Rifiuto sorseggiando inoltre
i buoni consigli della domenica
la fermata a richiesta, il pasto
su prenotazione: inadempiente
e docile salto e mi espongo
e mi sporgo nel vento totale
da ogni ballatoio non recintato.
Dove è sconveniente amare io amo
fintanto che ho mani di carne giacché
le cose
quando sono vietate sono
e sono ugualmente.

.

Violenza Donna

Related Posts

Share This

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *