Raccontare

3 12 15 by

Nascere idea in congiunzione di vortici.

Venire alla luce con brama di fuoco, nuotare nel mare del male perfetto. Viaggiare sui bordi del mondo in compagnia di ombre millenarie. Amare le ombre e partecipare ai loro banchetti. Venire sacrificata in nome del dio abisso, poi mangiata divorata assaporata da chi abita le viscere e le fondamenta del cosmo. Riemergere alta e a picco, come fanno le onde a settembre. Diventare ponte tra le crepe, leccare, baciare, cucire strappi e altre sfocature. Scendere e scendere ancora – andare a vedere che cosa c’è sotto. Frugare a mani nude senza essere vista.

Amare, amare, amare follemente e – forse – tornare per raccontare

  

.

Voragine di Luce

Related Posts

Share This

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *