Preghiera al Sole

18 12 12 by

scaldalo, mio sole
– mio grande assoluto inizio
di fuoco – toccalo per me dove
le sue cellule finiscono e io non posso

prendilo tu, sciogli qualsiasi nodo
piroetta e inonda ogni sospiro bello, bacialo
dov’io non posso
dov’io non arrivo a fare

scaldalo, mio sole
su questa terra sacra e pretenziosa
qui lo cedo a te e a te soltanto
toccalo, mentr’io lo dondolo col cuore
e all’infinito gli desidero
ogni bene, nel mio limitato esistere: così
concretamente amalo per me
dov’io non arrivo a fare

scaldalo tu, sole bello, intervieni
ovunque in lui – non te lo far chiedere ancora
ti prego – scaldalo per me
fino in fondo
arrendilo beato, t’imploro, amamelo
albergagli dentro la fiducia e la bellezza
di questo amore sano
fai il bene massimo che sai
sposamelo
di luce e di calore

immergilo di te, sole sacro
tienimelo qui accanto e scaldalo intero
sopra e dentro, intimamente, se le mie carezze
non arrivano a un solo legamento, a una fibra nascosta
tu scaldagli, mio sole
i battiti i dubbi le parole
tienigli il tepore sulla pelle
diventalo splendore, confortalo quanto io non posso
rigeneralo e curalo tu, finalmente brillamelo
così tanto e tanto amato
com’è qui
dentro di me

  

Related Posts

Tags

Share This

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *