Vocabolario creativo: Dado

23 03 12 by


[dà-do]
(piccolo cubo recante sulle sei facce una numerazione progressiva, con punti colorati da 1 a 6; fig. tentare la sorte: il dado è tratto, la decisione è irrevocabilmente presa)

  

Ho tirato le rune al cielo per sapere la verità.

La verità su di te, perché non me l’hai mai detta. Segno misterioso della grandezza del cosmo, piccolo dio sceso qui a scherzare con chi non sa chi sei. Hai la potenza silente dell’acqua e della terra, mago, oltre ogni bontà e cattiveria sei, infinitamente umano e perciò così divino. Ma io oggi ti chiedo: ballami. Con il tuo respiro soffiami nel vento come una libellula salvata, stregami con le tue mani sacre senza nemmeno toccarmi.
Cantami, sciamano dei boschi e delle bestie, curami nel rituale della tua bellezza, puliscimi, fammi veicolo della tua magia, caricami del potere che la vita ti trasmette senza risparmiarsi mai. Colorami, suonami, rendimi arte col tuo solo sguardo, influisci sulle mie radici al di là di ogni mia volontà, lavorami come fossi legno, rame, ferro.
Chiudi gli occhi e tieni bene aperta la mente mentre ti accolgo. Io ti percepisco e ti fiorisco dentro me: nella pancia, dentro agli occhi, su ogni emozione della mia pelle stanca.
Conoscimi e concimami, istruiscimi di amore. Con le tue armi nobili sancisci la mia timorosa dedizione, con la tua attenta sapienza di millenni agisci: tendimi il filo di seta della tua coscienza, completami con la tua anima generosa. Invocami. Coscientemente perditi nelle viscere delle mie cure fisiche, desidera entrare dalla porta della realizzazione e sfamati.
Ho tirato le rune al cielo per sapere la verità. Sono cadute a terra con il suono della guarigione, della cura e dell’ispirazione, mio Maestro. Maestro dell’aria, mio Re del chakra del cuore, manifestazione perfetta dell’unione tra yin e yang, Imperatore del Sogno e dell’avanzamento evolutivo.
Le rune mi hanno detto chi sei, energia sana, vibrazione sonora purissima, unione di visioni. Captami. Scoprimi, e svela il mio mistero.

  

commission__elk_bone_runes_with_pouch_by_dreamingdragondesign-d5l9vqg

Related Posts

Tags

Share This

2 Comments

  1. Un marzo, una primavera ispirata la tua 🙂

  2. zeta21

    quanto sono vicine all’alma le tue parole di primavera…grazie fa davvero piacere leggerti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *