E poi mi hai detto

18 09 10 by

e poi
mi hai detto
mi sono messa in faccia il vento
ed eri così bella
il respiro di settembre per noi
era un alito di speranza fresca
rara
la strada di bianco smarrita
con l’elicriso a far da ombra
e io volevo urlare
un po’ della pena del mondo
senza trovare le parole
senza guardare attorno
solo
sul ciglio
un sogno
rimasto a far da guardia con le stelle
al freddo, umido crogiolare
santo delle lucciole
e tu mi dicevi
mi sono messa in faccia
il vento
e io ridevo
ma piangevo
di poesia ritrovata

  

Related Posts

Tags

Share This

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *