Il fotoreporter italiano Pietro Masturzo vince il World Press Photo Contest

12 02 10 by

La giuria internazionale del 53esimo World Press Photo Contest ha scelto per il 2009 la foto dell’italiano Pietro Masturzo. Scattata il 24 giugno scorso, ritrae alcune donne mentre gridano per protesta da un tetto di Teheran. La foto vincitrice è parte di una storia che racconta le notti successive alle controverse elezioni presidenziali in Iran, quando le persone hanno cominciato a gridare il loro dissenso da tetti e balconi, dopo le proteste per le strade, di giorno. All’intera storia è stato assegnato il primo premio nella categoria People in the News.

Il Presidente della giuria Ayperi Karabuda Ecer ha detto: “Questa fotografia mostra l’inizio di qualcosa, l’inizio di una grande storia. Aggiunge prospettiva alla notizia. E’ esteticamente ed emotivamente toccante, e il mio cuore la ha scelta immediatamente“.
Il giurato Guy Tillim ha commentato così: “Una delle difficoltà a fotografare situazioni di conflitto è raffigurare le vite parallele delle persone coinvolte, che vanno avanti nonostante tutto. Questa foto è riuscita molto bene a sposare i due elementi, a dare al conflitto un contesto – e questo è un Santo Graal della fotografia. Il fotografo lo fa con l’immagine molto bella di un paesaggio iraniano, che varrebbe la pena di guardare già solo per se stesso. Ma suscita anche la nostra curiosità sulle grida della donna, che incorporano il momento e l’importanza dell’evento storico. Rappresenta un tentativo molto onesto e ben riuscito di portare avanti il vocabolario che usiamo per mostrare le cose.
Il giurato Kate Edwards: “La foto dà un forte senso dell’atmosfera: tensione, paura, ma anche tranquillità e calma, e in questo senso è stata una sfida, come una scelta. Eravamo alla ricerca di un’immagine che ti entra dentro, che ti prende nel profondo, che ti fa pensare – non solo che mostra quello che già sappiamo, ma qualcosa che ci chiede di fare di più.

  

In due settimane la giuria ha visto un numero record di 101.960 fotografie, inviate da 5.847 fotografi. I fotografi rappresentano 128 nazionalità diverse.
Pietro Masturzo, l’autore del World Press Photo of the Year 2009, riceverà il premio durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà ad Amsterdam domenica 2 maggio 2010, con un premio in denaro di € 10.000 più una Canon EOS Digital SLR Camera e un kit di lenti.

La cerimonia di premiazione è preceduta da un programma di due giorni di conferenze, dibattiti e proiezioni di fotografie. La mostra del Premio con la fotografia vincitrice sarà al Oude Kerk dal 23 aprile al 20 giugno e successivamente visita più di 100 località in tutto il mondo.
Per un calendario provvisorio della mostra, visitate il sito: www.worldpressphoto.org/exhibitions

 

Related Posts

Tags

Share This

2 Comments

  1. Grazie per averci raccontato l’evento ed averci riportato alcune dichiarazioni dei giurati che motivano la loro scelta. Mi piacerebbe poter acquistare un libro con le foto piu’ belle del concorso.

  2. Ciao Giuseppe, in caso non avessi trovato il libro del World Press Photo 2010, lo puoi trovare su amazon: http://www.amazon.com/World-Press-Photo-2010-Foundation/dp/0500977011

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *