Feedback universitario post laurea

7 05 08 by

Una promessa è una promessa. Ecco qui la pagella dei professori (e assistenti) che ho avuto il piacere – o il dispiacere – di conoscere in questi 3 anni di CdL in Media e Giornalismo all’Università di Firenze. I parametri saranno: professionalità, follia, umanità. Cosa intendo per Professionalità? Conoscere a fondo la propria materia ed essere in grado di insegnarla. Cosa intendo per Follia? Come minimo, avere un comportamento non convenzionale per essere un professore. Cosa intendo per Umanità? Mantenere un atteggiamento di rispetto nei confronti degli studenti e ricordarsi che professore non è sinonimo di dittatore. (Ci tengo a precisare che, per me, il secondo parametro è sintomo di intelligenza. E’ ovvio però che deve essere proporzionale agli altri due per non essere mera schizofrenia.)

  • Carlo Baccetti (scienza della politica): P. 8 – F. 4 – U. 7
  • Giovanni Bechelloni (sociologia dei processi culturali; correlatore tesi): P. 10 – F. 9 – U. 9
  • Enrico Bianda (fonti e processi produttivi nel giornalismo): P. 10 – F. 7 – U. 10
  • Marco Bracci (assistente del prof. Bechelloni; laboratorio di public speaking; relatore tesi): P. 9 – F. 4 – U. 10
  • Milly Buonanno (sociologia della comunicazione): P. 9 – F. 7 – U. 4
  • Mario Caciagli (politica comparata): P. 9 – F. 9 – U. 8
  • Franco Cambi (filosofia dell’educazione): P. 10 – F. 10 – U. 7
  • Cosimo Ceccuti (storia del giornalismo): P. 9 – F. 5 – U. 6
  • Gianclaudio De Cesare (la comunicazione nel sistema politico-istituzionale): P. 8 – F. 2 – U. 0
  • Fabrizio Desideri (filosofia del linguaggio): P. 0 – F. 9 – U. 1
  • Ana Di Lodovico (lingua spagnola): P. 5 – F. 10 – U. 0
  • Carlo Fusaro (diritto pubblico): P. 8 – F. 7 – U. 6
  • Massimo Nardini (assistente del prof. Sagrestani): P. 10 – F. 6 – U. 10
  • Gigliola Mariani Sacerdoti (lingua inglese): P. 6 – F. 10 – U. 0
  • Alberto Marradi (cultura e società in Italia): P. 9 – F. 8 – U. 3
  • Letizia Materazzi (assistente e tuttofare della famiglia Sorrentino): P. 3 – F. 0 – U. 1
  • Andrea Mecacci (estetica): P. 5 – F. 8 – U. 8
  • Ilaria Moschini (lingua inglese): P. 5 – F. 5 – U. 4
  • Raffaele Palumbo (laboratorio di scrittura): P. 9 – F. 9 – U. 6
  • Silvia Pezzoli (assistente del prof. Bechelloni): P. 6 – F. 5 – U. 6
  • Sandra Pietrini (storia del teatro): P. 4 – F. 8 – U. 7
  • Filippo Randelli (geografia economico-politica): P. 5 – F. 4 – U. 6
  • Marco Sagrestani (storia contemporanea): P. 4 – F. 10 – U. 5
  • Antonino Sofi (assistente del prof. Sorrentino; fonti e processi produttivi nel giornalismo): P. 10 – F. 7 – U. 7
  • Laura Solito (sociologia della comunicazione pubblica, nonchè moglie del prof. Sorrentino): P. 8 – F. 5 – U. 6
  • Carlo Sorrentino (teorie e tecniche delle comunicazioni di massa): P. 8 – F. 6 – U. 6
  • Alessandro Trojani (informatica): P. 0 – F. 7 – U. 0
Una bella squadra eh?

  

 

creativity and communication

Related Posts

Tags

Share This

5 Comments

  1. Caspita, auguri dottoressa-collega 😀

  2. Grazie!! 😀

  3. io alcuni li avrei attribuiti diversi, alcuni prof non li ho incontrati e comunque mi riservo di esprimere la mia pagella quando (spero presto) finirò anche io. L’idea della pagella è comunque interessante. Perchè P0 a Desideri? Competente direi che lo è, forse fin troppo… vista l’oscurità della materia. Se invece vuoi dire che non fa molto per renderla meno ardua allora ti do ragione.

  4. Complimenti per la laurea

  5. @carloa: sì, intendevo proprio il fatto che per me professionalità significa saper insegnare la materia che si conosce, non solo conoscerla! 🙂 Aspettiamo il tuo turno allora!!

    @duhangst: grazie!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *