Vocabolario creativo: Qua

1 05 08 by

(in questo luogo, in contrapposizione con là; vicino a chi parla)

  


  

Non ti chiedere come sia possibile. Qualsiasi cosa, qua, è magia.

C’è un certo calore nell’aria, nonostante le correnti fredde del nord Europa. C’è una certa dignità di fondo, nonostante la vicinanza dell’equatore. La gente cammina per strada e ogni tanto si riconosce ancora, i bambini parlano nella lingua della fantasia e il cielo è sempre visibile, tra i palazzi e i tetti tutti vicini, come vecchi che chiacchierano al sole in estate.

Non farti domande, è tutta magia. Le regole del gioco vengono scritte man mano che la partita diventa pià calda, le persone migliori sono quelle più nascoste – alchimisti del pensiero, lavorano in laboratori angusti e segreti. Signori che non hanno mai amato spiegano ai bambini cosa sia l’amore, mentre i giovani che non possono amarsi si promettono fedeltà eterna sotto i ciliegi in fiore.

Qua, dove l’arte è nella vita quotidiana e il progresso dentro i musei, ogni eccezione è una regola a parte. Non cercare risposte con la tua mente allenata, qua, dove tutto è caos e meraviglia insieme: fatti domande con il tuo cuore affaticato.
E quando meno te lo aspetti, ripenserai all’incantesimo che alla nascita si imprime ad ognuno che parte, che va, e che torna.

  

 

Related Posts

Tags

Share This

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *