Come ti amavo ieri

28 03 08 by

come ti amavo ieri
oggi non va più bene
sei diventato un altro
che non conosco più
e chi lo sa fra un’ora
come sarai cambiato
non ho capito ancora
come sei fatto tu

tu sei
come un giorno di marzo
tu sei
come nube leggera
nel ciel di primavera
inquieto come il mare
sei un alito di vento
che non si può fermare

  

Come ti amavo ieri di Giorgio Gaber

 

Related Posts

Tags

Share This

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *